2 AGOSTO – DENTRO L’INGRANAGGIO

2 Agosto

2 agosto – Dentro l’ingranaggio

Se Teresa avesse risposto al telefono…
Se Valerio non fosse stato un “enfant prodige”…
Se Maria si fosse seduta un po’ più in la…
Le vite sono degli incastri. Alle volte si incastrano tra loro come le ruote dentate dell’ingranaggio di un vecchio orologio, dalle lancette cristallizzate sulle 10.25.

Siamo al terzo anno: la potremmo definire ormai una consuetudine per noi. Una consuetudine che vorremmo mantenere: non solo per ricordare, non solo per riflettere, non solo per celebrare.
Per stare insieme, per ricordarci che non dobbiamo lasciare che la paura ci impedisca di vivere. Per non dargliela vinta lasciando cadere il 2 agosto del 1980 nell’oblio, o nella memoria fine a se stessa.
Erano vite, tutte: quelle delle vittime, quelle dei carnefici, quelle di chi ha assistito impotente, quelle di chi solo per caso non c’era.
Tutte finite nell’ingranaggio di chi ha cercato di cristallizzare il paese come quelle lancette ferme alle 10.25.

Anche quest’anno ci troverete nella piazzetta di Via Europa a fare spettacolo.
A divertirci. A goderci l’aria estiva. Ad emozionarci.
Il 2 agosto.
… Vi aspettiamo
(Maria Genovese)

You may also like...

Lascia una risposta

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close